4 Giorni a Nusa Penida, Indonesia

by Tanja
4 giorni a Nusa Penida

Chi come noi ama le isole remote e incontaminate, non può non includere Nusa Penida nel proprio itinerario di viaggio in Indonesia. Come pochi in realtà sanno, la famosa e ormai caotica Bali non ha un bel mare, così come non ci sono le spiagge tropicali che purtroppo molti si aspettano. Nusa Penida, invece, è conosciuta per la sua vita marina, la possibilità di nuotare con le mante e le sue spiagge di sabbia bianchissima.

Nusa Penida si trova a soli a soli 30 minuti di barca dalla costa di Bali e per aiutarti a capire come raggiungerla, come muoverti sull’isola e dove dormire abbiamo preparato questa guida a Nusa Penida.

Il bello dell’isola sono le scogliere a picco sul mare con onde altissime di un azzurro mozzafiato che si infrangono su di esse. L’isola è totalmente selvaggia, molti dicono che ricorda com’era Bali 30 anni fa. La gente del posto è gentile, ti accoglie con grandi sorrisi. Le palme da cocco sovrastano la fitta vegetazione rilasciando un aroma nell’aria che conquista tutti i sensi, persino il palato. I piatti a base di cocco sono molti, persino le patatine fritte vengono cucinate nell’olio di cocco. Il risultato è delizioso!!

Se ti stai chiedendo cosa vedere e quanto fermarti sull’isola ecco l’itinerario di 4 giorni a Nusa Penida che abbiamo usato durante il nostro viaggio!

➳ Leggi tutto: Guida completa a Nusa Penida

4 days in Nusa Penida

Potrebbe anche interessarti
COME ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN INDONESIA

Itinerario di 4 giorni a Nusa Penida

GIORNO 1: Crystal Bay, Angel’s Billabong & Broken Beach

Durante il tuo primo giorno a Nusa Penida rilassati a Crystal Bay, la spiaggia più famosa e più facilmente accessibile dell’isola. L’acqua qui è calma durante la maggior parte dell’anno rendendolo il posto perfetto per fare immersioni e snorkeling – attenzione però alle correnti forti! Questo è anche uno dei pochi posti al mondo in cui si può nuotare con il mola mola, o pesce luna, tra luglio e settembre quando risalgono dalle acque fredde e profonde. Questi giganti del mare possono raggiungere i tre metri di lunghezza e pesare più di 2.000 kg!

Lungo la spiaggia una colorata linea di warungs, ristorantini locali, offre cibo tradizionale, lettini prendisole e ombrelloni. Il parcheggio costa 5.000 rupie.

La spiaggia segreta: la serie di scale di pietra che taglia il fianco della collina a sinistra della spiaggia conduce a una bellissima e ampia baia di un colore blu intenso: Pandan Beach. La camminata è di circa 15 minuti.

Nel pomeriggio puoi visitare Angel’s Billabong e Broken Beach. Il primo è una piscina naturale che si affaccia sul mare. Fai attenzione all’alta marea che, oltre a essere pericolosa rendono inaccessibile la piscina naturale. Broken Beach, a 5 minuti a piedi da Angel’s Billabong, è un arco che consente all’oceano di fluire creando una baia da sogno. La strada per raggiungerle queste formazioni rocciose è in pessime condizioni, meglio affidarsi a un autista o a un tour.

GIORNO 2: Kelingking Beach

Kelingking Beach, noto anche come T-Rex, è uno dei paesaggi marini più spettacolari che io abbia mai visto. E ancora più spettacolare è la ripida discesa di 400 metri lungo la spiaggia! La discesa a Kelingking Beach dura circa un’ora e alcuni tratti sono ripidi e poco sicuri. L’ultima parte dell’itinerario si trasforma in una sorta di arrampicata e i bambù di protezione sono in pessime condizioni. Detto questo, Kelingking Beach non può assolutamente mancare nella tua lista di cose da fare a Nusa Penida.

4 days in Nusa Penida
4 giorni a Nusa Penida

Una volta raggiunta la spiaggia, l’avrai tutta per te per la maggior parte del tempo. Le correnti sono forti e il più delle volte nuotare è pericoloso. Prima di affrontare la discesa assicurati che la marea sia bassa. Vai presto la mattina per evitare il caldo, indossa un buon paio di scarpe (dimenticati di instagram questa volta!) e porta molta acqua! Durante la nostra visita abbiamo trovato un paio di ragazzi del posto che vendevano bibite e snack in spiaggia, ma non sono presenti a tutte le ore!

La costa su questo lato dell’isola è incredibilmente bella e stando in piedi sul bordo della scogliera si possono facilmente vedere le mante che nuotano nelle acque turchesi. Un altro punto panoramico molto bello nelle vicinanze di Kelingking Beach è Banah Cliff Point.

4 days in Nusa Penida

GIORNO 3: Manta Point

Manta Point è uno dei posti migliori per fare snorkelling con le mante ed è raggiungibile solo in barca con una gita di un giorno. Queste gentili creature sono molto curiose. Noi abbiamo avuto la fortuna di nuotare con le mante nel Parco Nazionale di Komodo ed è stata un’esperienza incredibile. Tuttavia, se non hai intenzione di visitare il parco di Komodo, nuotare con le mante a Nusa Penida, Bali è qualcosa che non puoi assolutamente perderti!

Se hai intenzione di fermarti qualche giorno a Nusa Penida puoi prenotare un tour in loco. Se invece hai poco tempo puoi prenotare online qui una giornata di snorkeling con partenza da Bali. In alternativa, puoi provare a fare immersioni con le Manta, l’esperienza più magica di sempre.

4 giorni a Nusa Penida

GIORNO 4: Pura Goa Giri Putri Cave, Atuh & Diamond Beach

Durante il tuo ultimo giorno sull’isola di Nusa Penida, visita la grotta Pura Goa Giri Putri, un tempio sotterraneo nel villaggio di Suana. Un santuario e alcuni sacerdoti custodiscono il suo ingresso. L’entrata è attraverso una stretta apertura in una parete rocciosa. All’interno scoprirai un tempio scavato nella roccia e in parte ricoperto di marmo bianco.

4 giorni a Nusa Penida

Poi proseguire verso Atuh Beach, una delle spiagge più spettacolari di Bali. La strada per Atuh Beach è panoramica e anche ben tenuta, tuttavia l’ultima parte si trasforma in un sentiero fatto di ghiaia e buche. Affrontare questa parte di strada in motorino non è semplice, ma questa piccola baia e il suo arco ne sono assolutamente la pena!

4 giorni a Nusa Penida
4 days in Nusa Penida

Atuh Beach


Buono a sapersi:
Google Maps ti porterà sul lato sinistro della baia. Su questo lato, il sentiero e le scale che portano alla spiaggia sono un po’ nascoste e il parcheggio è gratuito. Sul lato destro, invece, ha un ingresso a pagamento di 20.000 IRD e un accesso più facile e sicuro.

Parcheggiando su questo lato si ha anche accesso a Diamond Beach, una baia remota e selvaggia, di sabbia bianca e acqua turchese. Quando abbiamo visitato Diamond Beach nell’agosto 2018 la spiaggia non era ancora accessibile. Con le nuove scale, scavate nella roccia calcarea, è ora possibile scendere in spiaggia in 20 minuti.

4 giorni a Nusa Penida

I nostri 4 giorni a Nusa Penida sono stati una delle parti più belle del nostro viaggio in Indonesia! Se vuoi maggiori informazioni su come raggiungere l’isola, dove dormire e come girarla in autonomia leggi la Guida completa a Nusa Penida!

You may also like

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.