6 cose (quasi) gratis da fare a Darwin, Australia

by Tanja

La città di Darwin, nota come Top End dell’Australia, è la capitale del Northern Territory. Non ho mai vissuto in un posto così controverso. Più vivi qui e più ti innamori della sua atmosfera. Isolata, emarginata, tropicale, ma circondati da deserti. Darwin lascia un ricordo unico nei cuori dei fortunati che la visitano. La città è circondata dal Mare di Timor, ma puoi scordarti il classico tuffo rinfrescante, a meno che tu non sia a caccia di un incontro ravvicinato con meduse mortali o ‘salties’, nome australiano dei giganteschi coccodrilli d’acqua salata.

La natura è parte integrante del fascino di Darwin. I parchi nazionali di Kakadu e Litchfield distano solo poche ore di auto dalla città e le isole Tiwi, che ospitano gli aborigeni Tiwi, sono raggiungibili in barca con tour giornalieri organizzati.

Il tempo a Darwin scorre lento. Gli abitanti del posto passano i fine settimana a pescare barra (barramundi) o a nuotare in piscine naturali muniti di esky, contenitori termici pieni di birra. Siamo arrivati ​​qui durante il nostro viaggio in 4×4 in giro per l’Australia e abbiamo finito col rimanere per alcuni mesi. Se stai cercando idee su cose da fare a Darwin,  Australia ecco i nostri consigli su attività (quasi) gratuite da fare in città.

Cosa da fare a Darwin, Australia

Mindil Beach Sunset Markets

I Mindil Beach Sunset Markets è probabilmente la cosa che ci mancata di più da quando abbiamo lasciato Darwin. Atmosfera hippy, musica dal vivo, artisti, acrobati e cibo … qui troverai tutti i tipi di cibo che puoi desiderare: tailandese, cingalese, indiano, cinese, malese, brasiliano, greco, portoghese, italiano e altro (da $ 6 a $ 12 a piatto – ti consigliamo di provare più pietanze che puoi!). Poi ci sono le bancarelle di artigianato locale dove si distinguono gli stand di gioielleria fatta a mano, di vestiti tie-dyed arcobaleno, di hole hoops, di artefatti aborigeni e di prodotti provenienti dall’Asia e dall’Indonesia. Mentre il sole si dirige verso l’orizzonte, la gente del posto si dirige verso la spiaggia con tavoli e sedie pieghevoli, tappeti improvvisati e bottiglie di buon vino australiano per ammirare i colori del magico tramonto tropicale in compagnia. Mindil Beach è a soli 2 km a piedi dal centro di Darwin, ma puoi anche arrivarci prendendo gli autobus 4 o 6. Ingresso gratuito.

Darwin Waterfront

Situato a soli cinque minuti a piedi dal centro città, il Darwin Waterfront è una vasta area dove ci si può rilassare e nuotare in una laguna protetta da squali e coccodrilli. Ristoranti e bar sono aperti per gustare un caffè, una lunga colazione, una cena o un drink serale. Molti gli eventi programmati durante l’anno. Il mio preferito è il Deckchair Cinema dove, durante la stagione secca, puoi guardare gratuitamente film sotto le stelle. Durante questi eventi i ristoranti locali installano bancarelle pop-up con cibo e birre fresche!

Ammira l’inizio della stagione delle piogge

Se chiedi alla gente del posto qual è il momento migliore per visitare Darwin, risponderanno certamente ‘la stagione delle piogge’ (da ottobre a marzo) quando il paesaggio è verde e tropicale, c’è abbondanza di pesce e i prezzi sono bassi. Naturalmente, si dimenticano di citare il livello estremamente alto di umidità e, soprattutto, i cicloni. Per noi, il periodo migliore è quello tra la stagione secca (aprile – settembre) e l’inizio della stagione delle piogge (ottobre – marzo). Pianificando la tua visita ad ottobre potrai vivere uno degli ultimi weekend del Mindil Sunset Markets e di feste in spiaggia e, allo stesso tempo, ammirare le spettacolari tempeste di fulmini che illuminano i cieli di Darwin all’inizio della stagione delle piogge.

Nuota nell’oasi tropicale di Berry Springs Nature Park

Questa meravigliosa piscina d’acqua naturale è la più vicina alla città di Darwin ed è estremamente popolare, quindi raccomandiamo vivamente di visitarla nei giorni infra settimanali per goderti pienamente la serie di piscine alimentate da piccoli corsi d’acqua e ombreggiate da palme pandanus. Rilassati nelle sue calme acque turchesi ascoltando i suoni della natura e i numerosi uccelli nativi.. (puoi ringraziarci dopo)! E non dimenticare occhialini o maschera. Sarai sorpreso dalla varietà di vita marina che abita queste piscine. Nuotare, durante la stagione delle piogge, può essere vietato (questione di coccodrilli). I servizi includono un chiosco, un’area picnic con barbecue, toilette e docce. Entrata libera.

Scopri Litchfield National Park

Litchfield è la meta perfetta per un weekend fuori porta, infatti si trova a soli 90 minuti in auto da Darwin. Cascate tropicali, incredibili foreste pluviali e piscine naturali sicure (o meglio, prive di coccodrilli d’acqua salata!). Ecco dove la gente del posto trascorre rilassanti weekend in campeggio. Il nostro posto preferito è una gemma nascosta vicino alle Wangi Falls. Come raggiungerlo? Attraversa il lago a nuoto – e sii veloce … sarà privo di coccodrilli di acqua salata, ma i piccoli coccodrilli d’acqua essere in circolazione, soprattutto durante la stagione delle piogge – e arrampicarti sulla parete rocciosa accanto alla cascata più piccola. Lì scoprirai una piscina nascosta scavata nella roccia. Rilassati per un po’ e immergiti nella natura circostante, corpo e mente ne trarranno benefici. Sul lato destro delle Wangi Falls una bellissima passeggiata (1,6 km andata e ritorno) porta attraverso la lussureggiante foresta pluviale monsonica verso la parte alta della cascata, per una perfetta foto da cartolina. Se stai cercando il brivido dirigiti alle Florence Falls, una cascata a doppio tuffo dove i ragazzi fanno a gara con incredibili tuffi nel lago cristallino. Da qui una facile passeggiata porta al Buley Rockholes, una serie di piscine collegate tra loro da piccole cascatelle, il luogo perfetto per un picnic. Per avere il parco di Litchfield tutto per te, evita i fine settimana, quando il parco è piuttosto affollato. Puoi campeggiare a Wangi Falls, Florence Falls e a Buley Rockholes. I camper-van sono ammessi solo a Wangi Falls, ma non ci sono piazzole con attacco elettrico. Se hai un 4×4 a disposizione puoi campeggiare anche alle cascate di Sandy Creek (Tjanyera), Surprise Creek Falls e – la nostra preferita – l’area di campeggio a valle delle Florence Falls. I campeggi di solito richiedono il pagamento di una piccola fee, ma l’ingresso al Litchfield National Park è gratuito.

Scopri la vita notturna di Darwin’s e le feste in spiaggia

Darwin è uno dei posti che offre la migliore vita notturna d’Australia. Qui la festa non si ferma mai. Dai martedì sera al Nirvana ascoltando jam session live ai venerdì sera con drink a $ 5 drink al Throb. I giovedì sono Ladies Night! Il Wisdoms ha ottima musica dal vivo tutte le sere, il Chilli’s Backpackers serve drink economici per viaggiatori provenienti da tutto il mondo e il pub irlandese Shenannigans offre la migliore Sunday Sesh. Poi ci sono i rave. Ma per scoprire dove si svolgono queste feste segrete e selvagge devi conoscere le persone giuste! I luoghi si alternano tra Mindil Beach, le cave e l’esplanade. Grandi DJ, sistemi audio da paura, BYO (bring your own.. drink) e orde di giovani che danzano sotto le stelle, dal tramonto all’alba!

 

Quindi, ecco Darwin in breve!

You may also like

6 comments

Giulia Cipollina December 4, 2017 - 11:07 am

Sembra un posto interessante! Bellissime foto, complimenti!

https://iamtheoddnumber.wordpress.com/2017/12/02/cosa-metto-nello-zaino-la-mia-top-5/
Giulia

Reply
Ultimate Detours December 7, 2017 - 10:46 pm

Grazie mille Giulia! Se sei in cerca di natura incontaminata questo è il posto che fa per te! 😉

Reply
Anna December 5, 2017 - 7:38 pm

Quanto amo l’Australia! La amo sulla carta e sulle foto, purtroppo non ci sono ancora mai stata, però sono avida di letture su questo paese per sognare (soprattutto) e pianificare per un futuro ancora piuttosto lontano!

Reply
Ultimate Detours December 7, 2017 - 10:49 pm

Ciao Anna! Spero riuscirai a realizzare il tuo sogno perchè è un paese che merita davvero tantissimo! Se hai bisogno di info extra contattami pure, sono in arrivo anche nuovi post sulla East Coast! 😊

Reply
marina lo blund January 13, 2018 - 12:52 pm

Ommamma che bellezza! Ricordo ancora quando scesi dall’aereo a Darwin: caldo umido tropicale, palme alte mosse dal vento… il miei occhi ebbero la forma a cuore finché rimasi lì! I Mindil Beach Market ahimè non li vedemmo, ma ricordo bene il Darwin Waterfront e quant’erano rigogliosi i giardini lungo l’Esplanade. L’inizio della stagione delle piogge invece no, l’abbiamo beccato in pieno (in testa) a Cairns, pochi giorni dopo essere stati a Darwin… Grazie per questo post, quanti ricordi che mi hai suscitato!

Reply
Tanja January 15, 2018 - 1:38 pm

Che peccato che ti sei persa il Mindil Market, è super carino! La stagione delle piogge rimane sempre impressa nella memoria! I lampi che cadono in continuazione, le tempeste di pioggia… che emozione!

Reply

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.