Le meraviglie della Nuova Zelanda: tra natura e luoghi segreti

by Tanja

Le meraviglie naturali della Nuova Zelanda sono innumerevoli! Durante il nostro viaggio attraverso il paese abbiamo scoperto alcuni dei paesaggi più incredibili che abbiamo mai visto…

Meno di tre ore di auto a sud di Auckland, lo scenario cambia così tanto che sembra di entrare in un altro continente, se non in un altro pianeta. Vasche di fango che ribollono, geyser che sparano acqua e sorgenti di acqua calda dai colori fluorescenti danno a Rotorua un’atmosfera surreale. 150 km più a sud, le vette fumanti del Parco Nazionale di Tongariro, sacre nella cultura Maori.

Altra isola, altre meraviglie: questa volta però si tratta della neve scintillante dei ghiacciai Franz Josef e Fox (noi li abbiamo visitati a piedi, ma si può anche scegliere l’adrenalinico heli-hike, il volo in elicottero che ti porta a camminare sul ghiacciaio!). Ultima tappa Milford Sound, un fiordo profondo e scuro di 10 miglia con altissime pareti di roccia, cascate e un’atmosfera nebbiosa e misteriosa.

Non stupisce che queste siano alcune delle destinazioni più popolari della Nuova Zelanda. Tuttavia ci sono anche molte meraviglie naturali nascoste da esplorare! Quindi lasciati le folle alle spalle e dai un’occhiata alla nostra lista di meraviglie della natura meno conosciute in Nuova Zelanda!

Le meraviglie segrete della Nuova Zelanda

La foresta di Kauri, Isola del Nord

La foresta di Waipoua sulla costa occidentale dell’Isola del Nord è una delle prime meraviglie naturali della Nuova Zelanda che abbiamo trovato lungo il nostro itinerario on the road. Questa terra antica dove regnano imponenti alberi kauri e uccelli rari è il più grande tratto di foresta nativa del territorio del nord. Una breve camminata ci ha portati ai piedi dell’albero più grande che abbiamo mai visto: Tane Mahuta, 2000 anni, 4,4 metri di diametro e ancora in fase di crescita.

Le meraviglie della Nuova Zelanda

White Island, Isola del Nord

A soli 50 km al largo di Whakatane – nella Bay of Plenty – si trova White Island, il vulcano marino attivo più accessibile al mondo. Una volta arrivati sull’isola e muniti di elmetto e maschera a gas è possibile attraversare a piedi questo incredibile paesaggio lunare tra vapori acquei, fango gorgogliante, rocce tinte di zolfo e le rovine di una miniera per l’estrazione dello zolfo finita in disastro, fino a raggiungere il cratere. Elicotteri e gite in barca partono ogni giorno dalla terraferma.

Le meraviglie della Nuova Zelanda

Abel Tasman National Park, Isola del Sud

Situato nell’angolo in alto a sinistra dell’Isola Sud della Nuova Zelanda, l’Abel Tasman National Park è attraversato da 60 km di sentieri escursionistici: l’Abel Tasman Coast Track, una delle Great Walks neozelandesi, ovvero uno dei percorsi escursionistici più belli del Paese e non è difficile capire il perché. Il parco prende il nome da un olandese, Abel Tasman, che scoprì per caso  questo tratto di costa nel 1642.

SCOPRI DI PIÙ SUL TREKKING NELL’ABEL TASMAN NATIONAL PARK  

Le meraviglie della Nuova Zelanda

The Dark Sky Reserve, South Island

Sapevi che in Nuova Zelanda si trova la più grande Dark Sky Reserve (riserva di cielo scuro) al mondo? Noi siamo partiti per un weekend in campeggio sotto le stelle nella riserva Aoraki Mackenzie Dark Sky Reserve, la più grande al mondo. Il suo vasto territorio comprende il parco nazionale Aoraki Mt Cook e i villaggi di Lake Tekapo, Twizel e Mt Cook.

SCOPRI DOVE OSSERVARE LE STELLE IN NUOVA ZELANDA

Le meraviglie della Nuova Zelanda

Il ghiacciaio Rob Roy, Isola del Sud

Probabilmente il luogo più straordinario nella zona del lago Wanaka – il ghiacciaio Rob Roy è anche nella nostra top 5 delle meraviglie naturali della Nuova Zelanda. Il sentiero sale costantemente lungo la riva del fiume Rob Roy per poi attraversare la vegetazione alpina e raggiungere i piedi del ghiacciaio Rob Roy. Ci vogliono 4-5 ore tra andata e ritorno per raggiungere lo splendido punto panoramico sul ghiacciaio.

Le meraviglie della Nuova Zelanda

Doubtful Sound, Isola del Sud

La maggior parte delle persone che hanno visitato l’Isola del Sud della Nuova Zelanda hanno scelto di esplorare, con una crociera o una gita in kayak, il Milford Sound. Tuttavia non molte persone scelgono di visitare l’altrettanto spettacolare Doubtful Sound, una delle meraviglie naturali più remote della Nuova Zelanda. I due fiordi si trovano abbastanza vicini l’uno dall’altro e sono entrambi accessibili dalla piccola cittadina Te Anau. Cascate e fauna sono due ottimi motivi per visitare questo fiordo: tieni gli occhi aperti per delfini, foche e pinguini.

Le meraviglie della Nuova Zelanda

Penguins of Oamaru, Isola del Sud

Oamaru, nell’Isola Sud della Nuova Zelanda, ospita due tipi di pinguini, i rari pinguini dagli occhi gialli e i pinguini blu, i più piccoli del mondo. Il momento migliore per osservare i pinguini è poco prima del tramonto, quando tornano al loro nido dopo una giornata passata nell’oceano a cacciare.

Le meraviglie della Nuova Zelanda
Pronti per una nuova avventura?

 


Potrebbe anche interessarti:
GUIDARE E CAMPEGGIARE IN NUOVA ZELANDA: CONSIGLI UTILI PER UN ROAD TRIP

You may also like

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.