Come organizzare un Road Trip perfetto

by Tanja

C’è una cosa che abbiamo imparato durante i nostri viaggi on the road in giro per il mondo, mai pianificare un road trip.
Lo ammetto, all’inizio amavo pianificare ogni singolo kilomentro del viaggio facendo ricerche sui posti più popolari sull’itinerario e cercando di scoprire anche posti più segreti per essere sicura di finire il viaggio senza rimpianti. Ma la verità è che i piani cambiano! Una strada è chiusa per condizioni climatiche non previste, hotel-motel-campeggi sono al completo perchè non hai considerato che per gli studenti queste sono le vacanze estive. O magari scopri che per visitare quel parco nazionale ti serve un 4×4 e tu ti sei presentato con una Fiat Panda – oops! No, non sto esagerando. Tutte le possibilità menzionate sono in realtà fatti realmente accaduti durante i nostri viaggi.

Quindi, ecco il segreto per organizzare il miglior road trip di sempre: SALI IN MACCHINA e GODITI LA STRADA!

Ok, non è così semplice. Lo so! Ecco perchè ho preparato per voi una lista di App & Consigli per aiutarvi nel prossimo road trip!! 

 

La Guida al Road Trip perfetto

Parte #1
Consigli essenziali per chi è al prima esperienza On the Road

Decidi quando partire e – se devi – quando concludere il road trip. Definire la durata ti aiuterà a pianificare la distanza che puoi percorrere e cosa puoi o non puoi visitare.

 Decidi dove andare e cosa ti piacerebbe vedere, poi stabilisci le priorità – quando ho detto ‘mai pianificare un road trip’, non intendevo sali in macchina e vedi dove ti porta il vento! Guarda la mappa, cerchia i posti principali che vorresti visitare poi – se vuoi scoprire qualche posto meno turistico e affollato – dai un’occhiata ai travel blog e agli itinerari dei blogger. I nostri preferiti: il duo britannico di Along Dusty Roads e la coppia canadese di Goats on the Road..  e noi (ovviamente) il duo italo-irlandese di Ultimate Detours

↠ Controlla le condizioni meteo della stagione in cui vorrai viaggiare, soprattutto se il tuo road trip si basa su attività all’aperto e campeggio. Ecco alcune buone ragioni per cui è meglio controllare: alcune strade si possono allagare durante la stagione delle piogge e alcuni parchi nazionali o sentieri possono essere chiusi per motivi di sicurezza; i giorni posso essere troppo corti per visitare tutto ciò che hai in mente – specialmente se si viaggia verso nord in inverno, dove il sole splende solo per un paio di ore al giorno. Infine, alcuni paesi possono essere troppo umidi o caldi per essere avventurarsi in camminate lunghe o attività all’aperto, altre aree possono essere inaspettatamente nevose se scelte nella stagione sbagliata e guidare può essere rischioso.

Stabilisci un budget per il viaggio, poi stabilisci un budget giornaliero. Questo eviterà possibili attacchi di cuore  quando si riceve l’estratto conto bancario a fine vacanza. Per stabilire un budget tieni in considerazione:
● il costo del noleggio auto. Compara i prezzi delle compagnie di noleggio e considera anche il car sharing – con dei compagni di viaggio i costi si riducendo notevolmente. Esistono anche forme di evolute di auto stop come Bla Bla Car
● carburante. Se possibile noleggia una macchina ibrida, oltre ai vantaggio economico c’è anche un vantaggio ambientale.
● cibo e bavande. Portati qualcosa da casa o preparati degli snack lungo la strada evitando i ristoranti
● alloggio. Se hai un budget ristretto, puoi pensare di noleggiare un campervan oppure continua a leggere il mio articolo 😉
● parchi/musei/ingressi. Se stai pensando di visitare tanti parchi nazionali, prendi in considerazione il pass annuale: il prezzo è solitamente ragionevole e a volte include campeggi e tour guidati, un affare! Per le città, invece, esistono i City Pass che offrono sconti per ristoranti, negozi e trasporti, insieme a numerosi ingressi gratuiti a musei e attrazioni turistiche.

 Parti preparato. Assicurati di sapere quanto dista il prossimo benzinaio – in alcune aree, come la costa nord e ovest dell’Australia c’è un benzinaio ogni 300 – 400 km. In questi casi, considera di portare con te una tanca di carburante extra e una scorta di acqua potabile (l’acqua del rubinetto non è sempre potabile e a volte trovare acqua potabile può essere una vera e propria missione!). Ovviamente, questa preparazione non è necessaria se si parla di aree popolate o turistiche.

 Fai un check up alla tua auto. Se stai per partire con la tua macchina – oppure vivi all’estero e hai comprato un veicolo economico per il viaggio  – assicurati che sia in buone condizioni. Fidati, non vuoi che il tuo super mezzo si fermi nel bel mezzo del deserto – sì, già successo 😉

 

Parte #2
App e siti per pianificare un Road Trip da veri professionisti

 Se sei tra quelli che come me, amano pianificare l’itinerario in anticipo ci sono siti e app che ti vengono in aiuto. Possono darti un’idea di quanto devi guidare ogni giorno, dove puoi fermarti, cosa visitare e dove puoi dormire  – ti guidano persino durante la prenotazione degli alloggi. La nostra preferita, specialmente per i viaggi negli USA: RoadTrippers.com 

 Prendi in considerazione tutte le opzioni di alloggio. L’Europa offre hotel a varie fasce di prezzo, negli States la parola d’ordine è motel. Australia e New Zealand sono perfette per il campeggio. Scarica l’app WikiCamps, la miglior guida ai campeggi per smartphone, tablets and Windows PC. Un database sempre aggiornato di posti dove campeggiare (anche gratuitamente), caravan parks, ostelli, aree di sosta, ma anche luoghi di interesse (POI) e centri informazione. Disponibile per Australia, Canada, Nuova Zelanda, UK e USA. L’App è a pagamento, ma ne vale la pena (da 0,99£ Uk a 7,99$ AUS).

↠ Prepara una playlist. Okay, un po’ prevedibile come consiglio, ma molto spesso sottostimato! La radio non sempre funziona e la musica scelta dalle radio locali non sempre segue il tuo mood del momento quindi… preparati alle lunghe ore al volante con una selezione dei tuoi artisti preferiti. Come? Hai provato Spotify? Noi non viaggiamo più senza!

Non dimenticarti la macchina fotografica! Il road trip perfetto si merita foto ricordo perfette! I nostri strumenti del mestiere sono la fotocamera mirrorless Sony α6000  per le nostre foto e VSCO app per editing e filtri.

 

Ora sei pronto per partire!

 

You may also like

1 comment

Laura December 16, 2017 - 10:18 pm

Che bello il vostro blog! Concordo con i vostri consigli, davvero dettagliati e precisi. Aggiungo solo “scegliere il giusto compagno di viaggio”. È fondamentale quando si viaggia, ancora di quando si macinano km on the road.

Reply

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.