Strada del Prosecco: tra vigneti e degustazioni

by Tanja

Un wine tour tra colline, abbazie, antichi borghi e storiche cantine lungo la strada del Prosecco, la più antica arteria enologica italiana, in sella a una Vespa rossa! 

A volte capita di scoprire posti per puro caso, come è successo a noi con Valdobbiadene. Una scoperta inaspettata nata dalla necessità di una pausa dopo tante ore al volante. Così, all’ultimo momento abbiamo deciso di passare una notte lungo la Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene. Ad attenderci al nostro arrivo un assaggio di vini nella cantina di un vecchio amico, Roberto proprietario dell’azienda vinicola Mianet.

Nella sua piccola cucina, illuminata dalle candele e dallo scoppiettare del fuoco nel camino, abbiamo iniziato la degustazione con un vino della tradizione – Nonno Miano, il vino del nonno di Roberto – e proseguito con altri quattro vini Mianet. Ogni assaggio era accompagnato da prodotti locali come salumi affumicati e formaggi provenienti dalle malghe vicine. Se stai cercando una degustazione davvero unica puoi trovare Roberto in via S. Rocco E. Cortivon 71A, Valdobbiadene (tel. 0423 981058). Consigliatissimo!

Il giorno dopo il sole splendeva, il cielo era limpido e la vista sui vigneti circostanti lasciava senza fiato. Ci sono bastati pochi minuti per orientarci lungo la Strada del Prosecco, che segue un itinerario circolare da Conegliano a Valdobbiadene e viceversa. La parte nord dell’itinerario è quella più panoramica e attraversa l’area del Cartizze da cui si ricava lo spumante più pregiato. Salendo verso Santo Stefano siamo rimasti incantati alla vista delle colline ricoperte da vigneti verdissimi che lasciano spazio solo a sporadici boschi di castagno. Lungo questa strada si trovano numerose cantine che offrono degustazioni e vendite al dettaglio dei vini locali o visite guidate ai vigneti e ai locali di produzione. Una delle più antiche e celebri è quella di Carpenè Malvolti, fondata nel 1868.

Strada del Prosecco

Osteria Senz’Oste

Dove mangiare lungo la Strada del Prosecco

Non perderti l’Osteria Senz’Oste. Per arrivarci si percorre una stradina che corre tra le vigne fino ad arrivare al casolare. La porta qui è sempre aperta e la dispensa trabocca di delizie locali: salumi, vini, pane, formaggio. Ogni prodotto ha un cartellino con su scritto il valore (non il prezzo). Si fa come a casa propria, ci si serve da soli, si mangia, si fa un’offerta e ci si fa lo scontrino da soli. C’è anche il distributore per il vino. Pareti e soffitto dell’Osteria sono ricoperte da biglietti e fotografie che testimoniano l’affetto degli sconosciuti ospiti. Questo posto è un bellissimo esempio di fiducia nell’onestà altrui!

Strada del Prosecco
Cosa vedere vicino alla 
Strada del Prosecco

Strada del Prosecco

Bassano del Grappa, Veneto

Sono tanti i borghi veneti che meritano di essere visitati. Tra i nostri preferiti: Conegliano, Vittorio Veneto, Oderzo, Asolo e Bassano del Grappa. Ma a  poca distanza dalla Strada del Prosecco si trova anche la bella Treviso con i suoi suggestivi canali, gli antichi mulini ad acqua e le incantevoli piazze. Le mura cittadine circondano il piccolo borgo medievale dove strette viuzze e scorci romantici conquistano abitanti e visitatori. Non lasciare il centro città senza aver fatto una sosta in una delle tipiche osterie e aver assaggiato un’ombra de prosecco, rigorosamente accompagnata dai cicchetti (deliziosi stuzzichini locali).

Da Valdobbiadene e dalla Strada del Prosecco puoi anche raggiungere facilmente Venezia, la sua laguna e i suoi scorci su campi e campielli. Il modo migliore per visitare Venezia? Una passeggiata tra i pittoreschi canali con numerose tappe nei bacari – tipici baretti veneziani – per uno spritz e un tramezzino. Vuoi visitare la laguna veneziana e le sue bellissime isole? Ecco l’itinerario perfetto per una giornata alla scoperta delle isole di Burano e Torcello!


Come raggiungere la Strada del Prosecco

Valdobbiadene è raggiungibile in treno (fermata Alano-Fener-Valdobbiadene, a circa 5 km dal paese). L’aeroporto più vicino è quello di Treviso, a 36 km, mentre l’aeroporto di Venezia si trova a 70 km. Un servizio di autobus collega Valdobbiadene a Vittorio Veneto, Conegliano,Treviso e altri paesi limitrofi. Ma per zigzagare al meglio tra i borghi e le vigne, l’opzione ideale è avere un’automobile o meglio ancora una Vespa – la puoi noleggiare con Vespa Rent Dolomiti! Salta in sella e dai inizio al tuo wine tour sulla strada del Prosecco!

Strada del Prosecco

Leggi anche: 12 ore a Verona

You may also like

2 comments

Claudia April 18, 2020 - 3:13 pm

Belle zone… e ottimo cibo! Abbiamo sentito parlare dell’Osteria Senz’Oste, una bella iniziativa alla portata di tutti. Sicuramente dopo una lunga passeggiata tra i vigneti ci vuole una sosta. Le giornate di sole primaverili meriterebbero una gita in queste zone, speriamo si possa presto recuperare e brindare con il Prosecco direttamente in Valdobbiadene!

Reply
Claudia April 19, 2020 - 8:36 pm

Mi piacerebbe passare qualche giorno nella zona di Valdobbiadene; di solito siamo sempre solo di passaggio e ci fermiamo giusto per comprare qualche bottiglia ma una bella gira di qualche giorno alla scoperta della zona deve essere una bella esperienza.

Reply

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.